Con l’Open-Source è meglio

Il software open-source è una realtà enormemente diffusa da molti anni, ma circolano in proposito ancora certi luoghi comuni duri a morire che non hanno un fondamento nei fatti. Uno di questi è che il software open-source sia meno affidabile di quello commerciale perché non genera profitti ed è basato sull’impegno e il contributo di comunità di volontari. La conclusione implicita che se ne trae è che un prodotto gratuito non potrà mai contare sulle ingenti risorse umane e materiali a disposizione delle grandi case produttrici di software, e quindi non potrà mai competere in termini di qualità con un software commerciale...  CONTINUA A LEGGERE  ►